ASSOCIAZIONE SALESIANI COOPERATORI

Italia, Medio Oriente e Malta

Argentina – “Siete di Don Bosco? Avanti!” Una pandemia che unisce e spinge a lavorare gli uni per gli altri

Scritto da AmministratoreSITO

ANS –( Buenos Aires) – Covid-19 ha raggiunto ogni angolo del mondo ed è diventata una pandemia. Alcuni paesi dell’America Latina hanno preso decisioni importanti per la cura dei propri cittadini. In Argentina il Presidente, Alberto Fernández, ha prorogato la rigida quarantena fino al 12 aprile e ha dichiarato che “un’economia che cade si rialza, ma una vita che cade non si rialza più”. I salesiani di ogni parte di questo grande Paese si preparano a sostenere, aiutare e in alcuni casi offrire alcune opere salesiane, perché “la situazione peggiore”, con il picco dei contagi, è prevista per il mese di maggio.

Covid -19 Ispettoria Lombardo Emiliana (ILE)

Scritto da AmministratoreSITO

(ANS – Milano) – COVID-19 ha raggiunto tutto il mondo. Particolarmente critica è la situazione nel nord Italia, dove anche i Salesiani di Don Bosco dell’Ispettoria Lombardo-Emiliana (ILE) soffrono le conseguenze del contagio e hanno dovuto piangere la perdita di alcuni confratelli.

Di fronte agli apocalittici che si riferiscono a questa grave situazione mondiale come a un castigo di Dio, il cardinale salesiano Oscar Andrés Rodríguez Maradiaga, Coordinatore del Consiglio dei Cardinali di Papa Francesco, ha risposto nettamente affermando che “il Coronavirus non è una punizione di Dio”. L’umanità è comunque alle prese con una crisi globale e in questa situazione Papa Francesco esorta tutti: “Non dobbiamo avere paura”. Le sue parole sono di grande incoraggiamento per tutta la Congregazione Salesiana, che sta pagando anch’essa un elevato dazio a causa di COVID-19.

Un ponte di Soldiarieta' Salesiana tra Cina e Italia

Scritto da AmministratoreSITO

(ANS – Milano) – Alle minacce del coronavirus la Famiglia Salesiana reagisce sostenendosi come un corpo unico, come un vasto movimento di persone impegnato per la salvezza, non solo dei giovani, ma di ogni essere umano. Lo ha testimoniato con la partecipazione globale e devota alla novena straordinaria e all’Atto di Affidamento a Maria Ausiliatrice, con migliaia di persone che da ogni Paese si sono strette – virtualmente e spiritualmente – attorno al Rettor Maggiore e ai suoi Consiglieri nella Basilica del Sacro Cuore di Roma; e lo testimonia con il sostegno pratico ed efficace degli aiuti sanitari.

Essere bambini al tempo del coronavirus

Scritto da AmministratoreSITO

«Quando riapriranno le scuole?». Da settimane i genitori italiani, e con il passare dei giorni sempre più anche i genitori di altri Paesi, si sentono rivolgere questa domanda dai loro bambini sorpresi e “sospesi” a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al contagio da coronavirus. È una domanda a cui non si era abituati in questa parte del mondo, una situazione inedita all’interno di una condizione di vita senza precedenti. E tuttavia, proprio questo è il drammatico interrogativo che milioni di genitori — pensiamo per esempio alla Siria — anche negli ultimi anni si sono sentiti rivolgere dai propri figli in Paesi lacerati dalla guerra, da terribili malattie o disastri naturali che però, nonostante i tanti e accorati appelli di Papa Francesco, ci sembravano forse troppo distanti per occuparcene più di tanto.

La Politica del Padre Nostro (Frutto delle Giornate di Spiritualita' )

Scritto da AmministratoreSITO

Frutto delle Giornate di Spiritualità della Famiglia salesiana un bel “Padre Nostro” da vivere nella quotidianità.

 Miei cari amici, vi saluto in questo tempo di Quaresima, da Torino-Valdocco, dove Don Bosco ha iniziato la sua missione con i primi ragazzi, qui dove siamo nati noi salesiani. Qui dove, insieme a sua madre (così mi piace dire), ha fondato il primo Oratorio salesiano, e proprio lei è stata la madre di quei "senzatetto del momento".